Coreografa, danzatrice, insegnante e attrice inizia giovanissima lo studio della danza classica presso la Società Bresciana Forza e Costanza, a cui affianca nel corso degli anni le tecniche jazz e contemporanea, formandosi con maestri di fama internazionale.

Nel 1998 consegue l’abilitazione all’insegnamento della danza jazz presso l’Ecole Superieure de Danse di Nizza del maestro e coreografo Serge Alzetta; nel 2002 si diploma a pieni voti al Corso Teorico-pratico per insegnanti di danza classico-accademica del Teatro alla Scala di Milano. Nel 1994 assume la gestione dei corsi di danza promossi dall’Amministrazione Comunale di San Zeno Naviglio, promuovendo unintensa attività di formazione e promozione che affianca alle lezioni esami, stage con maestri internazionali di danza e teatro, spettacoli. Contemporaneamente conduce stages e laboratori per diverse associazioni, gruppi teatrali e istituti scolastici della provincia di Brescia.Nel 1999 è tra i fondatori dell’Académie Européenne de Danse Jazz, associazione sorta per diffondere in Italia lo studio professionale della danza Jazz secondo il metodo Alzetta, mediante un percorso formativo teorico e pratico con un preciso percorso di studio ed esami; nel 2009 ne diviene presidente. Nel 2010 è docente di tecnica jazz nel Corso di Specializzazione Professionale per coreografi promosso dalla regione Lombardia presso il Centro di Formazione ADIFAMILY di Monza. Dal 1992 al 2000 è componente della compagnia Danza Laboratorio, di Brescia,diretta da Antonella Massussi, e partecipa come danzatrice agli spettacoli Gli inganni (1994), Esplorazioni d’ombra (1994), Sonic Dance (1995), Voyager (1996), Darkcabaret(1997),Immortali (2000).Nel 1994 cura le coreografie degli spettacoli Assaggio eGiochi senza fine, dellassociazione Areazione, ai quali partecipa anche in veste di attrice.Nel 1995 partecipa allo spettacolo Malinche,realizzato per la rassegna Teatro in Villa della Provincia di Brescia,dalla compagnia Lyria, con cui danza anche nel 2009 e 2010Nel 1996 cura le coreografie ed i movimenti di scena di Alla ricerca del Simorg, prodotto dalla Associazione Cara…mella di Brescia.Nel 1998 è la protagonista dello spettacolo teatrale La Tigre, per la regia di Franco Bertan, e partecipa allo spettacolo Studio per uno spettacolo sull’acqua, della compagnia Michele Abbondanza – Antonella Bertoni, rappresentato all’interno della rassegna Garda Danza.Nel 1999 danza nello spettacolo Cucine, con coreografie di Eugenio de Mello, rappresentato all’interno del Festival Internazionale di Danza del Comune di Brescia.Nel 2001 interpreta La Neve fiorita con coreografie di Cristina Zoppini, per la compagnia Crisalide, nella stagione di danza del Teatro di Manerbio.Per la Compagnia Areazione crea le coreografie e danza in Ali (2002), M&M (2003-2005) Juan (2004),Loving M. (2005),Tres rapide, trop rapide (2008),Women (2010), Abbi fede (2011). Nel 2002 crea le coreografie e danza in ne Il Conte di Carmagnola, del Masnada Gruppo Teatro, rappresentato nellambito delle rievocazioni storiche della battaglia di Maclodio e ripreso poi nel 2005 e nel 2007.Dal 2004 è interprete e coreografa de La bottega dei giocattoli spettacolo musicale per bambini prodotto dalla Cooperativa Teatro laboratorio. Nel 2006 coreografa e interpreta Angeli, produzione del Masnada Gruppo Teatro, vincendo nellottobre 2007 il premio speciale dell’organizzazione del festival Le voci dellanima di Aversa/Rimini: per la grande energia e la forza vitale dell’interpretazione con cui ha saputo costruire una sintassi parallela e altrettanto toccante al bel testo dell’opera creando uno spazio drammatico autonomo ma perfettamente integrato all’azione, ora accompagnandola in maniera sublime, ora esplodendo in assoli di vibrante intensità espressiva, in cui si sono magistralmente coniugate essenzialità e pregnanza di gesto, pathos ed eleganza, emotività e raffinata precisione.

 

s.talia@libero.it